Home > Lords of the new church russian roulette

Lords of the new church russian roulette

Lords of the new church russian roulette

Come se si trattasse di un escamotage finalizzato unicamente a svuotare le tasche dei fan delle rispettive band coinvolte. Oppure di una creazione posticcia e ridondante, che si limita a sommare i talenti senza un comun denominatore. Tanto folgorante che in pochi si sono accorti del suo passaggio. Qui cercheremo di restituirgli il credito che merita, ripercorrendone la storia, dal debutto in piena epopea wave fino alla imprevedibile reunion post Qui, insieme ai superstiti degli Sham 69, pubblica un album "Only Lovers Left Alive" a nome Wanderers dai forti contenuti politici, dove trova posto anche una versione rock della dylaniana "The Times They Are A-Changin'".

Il disco passerà praticamente inosservato, ma proprio dalle ceneri di quel gruppo nasceranno i Lords Of The New Church. Sono praticamente tutti dei pionieri del punk, eppure hanno in testa qualcosa di più complesso e strutturato, un sound più professionale e meglio prodotto. Che infatti se la legheranno al dito. Non, invece, gli appassionati di new wave , che avevano già colto la rivoluzione in corso e plaudivano alle coeve svolte di Stranglers , Magazine , Wire e compagnia. Ha tutto per essere una hit, ma lo diventerà solo in Canada, dove entrerà a sorpresa nella Top I'm putting weight for the Oscar Lasciate ogni speranza, voi che entrate.

I Lords battono il ferro finché è caldo: I brani del debutto vengono presentati in una versione decisamente più spoglia e cruda, con Bators nei panni di un sadico sacerdote-satiro da palcoscenico. Introducendo "Russian Roulette", ad esempio, rivela: Ci siamo passati sei ragazze, e una di queste aveva lo scolo".

Esibizioni leggendarie di cui si trova testimonianza in questo bel concerto al Marquee di Londra , e che alimentano il culto della New Church. Eppure, anche il loro secondo album, Is Nothing Sacred? Qualcosa cambia, tuttavia, in sede di produzione, dove alle atmosfere claustrofobiche e oscure del debutto si sostituisce un suono più fresco e arioso, con fiati e tastiere a smussare le asperità del loro guitar-rock. In più, un testo dannato, che allude a voodoo e bondage. Ha tutte le carte in regola per diventare una hit, ma la sua corsa si infrange quando il bel video diretto da Derek Jarman viene censurato da Mtv, per via delle allusioni al tema della pornografia infantile.

La cover dei Nouvelle Vague tenterà di restituirle qualche briciola di postuma e meritatissima fama. Ma non solo. E resta tutta. Nonostante la tiepida accoglienza di pubblico e di una critica molto distratta , i Lords Of The New Church non rinunciano ai loro vertiginosi ritmi produttivi e nel danno alle stampe il loro terzo album in tre anni, Method To My Madness. Aggiungono qualche sapore alla pietanza gli spiazzanti cori soul a inframezzare i bassi tenebrosi di "Murder Style" e gli spassosi inserti spoken word di "Method To My Madness" a cura del boss della Irs Records, Miles Copeland.

Hai informazioni sul background di questo brano? Crea la wiki. New Church. The Lords of the New Church. Open Your Eyes. It's Cold Outside. Street Of Dreams. The Danse Society. Play Dead. The Damned. Non vuoi vedere annunci? Abbonati ora. Altre 9 foto. Discover Last. Princess Nokia, The Marias, Daughters and more.

Lords Of The New Church - biografia, recensioni, streaming, discografia, foto :: OndaRock

Sono i Lords Of The New Church, una delle esperienze più intriganti dell' underground Non è molto da meno l'altra potenziale hit, “Russian Roulette”, ballad. The Lords of the New Church non è però un “semplice” disco di dal napalm di “ Russian roulette”, piccolo capolavoro di disillusione, è la. View credits, reviews, tracks and shop for the Vinyl release of Russian Roulette / Open Your Eyes on Discogs. Leggi il testo completo Russian Roulette - Lords of the New Church di The Saint James Society feat. Swan tratto dall'album Covered in Blood. Cosa aspetti?. View credits, reviews, tracks and shop for the Vinyl release of Russian Roulette on Discogs. The Lords of the New Church è il primo album in studio dell'omonimo supergruppo musicale britannico, pubblicato nel dalla I.R.S. Records. Tracce[modifica | modifica wikitesto]. New Church – (Stiv Bators, Brian James); Russian Roulette – (T.D. Leggi il testo completo Russian Roulette - Live (Remastered) di Lords of the New Church tratto dall'album The Lords of the New Church - Special Edition.

Toplists